Entrate nel nuovo mondo MasterConsole&Film

Che Aspettate Registratevi e potrete far parte della nostra Community

-Leggete Il Regolamento e postate

-Potrete trovare roms , streaming di anime e film e tanto altro
Ultimi argomenti
» leggete( è importante)
Mer 04 Giu 2014, 17:43 Da SnowVill

» davincidemon
Sab 31 Mag 2014, 11:39 Da SnowVill

» ciao mi presento
Dom 29 Lug 2012, 15:53 Da SnowVill

» ciao a tutti
Dom 29 Lug 2012, 15:53 Da SnowVill

» Dragon Ball Film x Antonio il ******
Mar 25 Ott 2011, 19:17 Da SnowVill

» [PSP]Corpse Party arriva in occidente!
Mar 06 Set 2011, 13:37 Da SnowVill

» [Download NDS]Dragon Quest Monsters Joker 2 [ITA][MULTi5]
Dom 04 Set 2011, 18:48 Da SnowVill

» [Guida]Come Togliere il Limite in MegaVideo
Dom 04 Set 2011, 15:48 Da guglielmo

» Programma Fedeltà Nintendo 3DS: ora è possibile scaricare i 10 titoli NES
Dom 04 Set 2011, 12:23 Da SnowVill

Migliori postatori
SnowVill (3427)
 
LO56 (1403)
 
KikkaFashion (1142)
 
DarkAsh (690)
 
Edivad (484)
 
D4RK £d (312)
 
alessiao (305)
 
D4rk4ng3l (277)
 
RolonoaZoro (258)
 
francescosolid3 (196)
 

Tag-Board MCF
Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Contatore Visite

GUIDA PER JDOWNLANDER

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

GUIDA PER JDOWNLANDER

Messaggio Da SnowVill il Dom 04 Gen 2009, 21:32

Se scaricate molti file da Rapidshare, Upload.to, Megaupload e da altri servizi di file hosting e ritenete un’inutile perdita di tempo inserire di volta in volta i captcha ed attendere a volte lunghi intervalli di tempo tra un download e l’altro, questo e’ il programma che fa per voi.

A cosa serve
JDownloader un download manager che vi consente di creare e ordinare una coda di file da scaricare, automatizzando tutte le procedure di download, dall’inserimento dei captcha all’avvio del download successivo, e soprattutto, per chi non dispone di account tipo Premium, di aggirare i limiti (di tempo o di quantita’ di dati scaricabili) imposti dai servizi di file hosting.

Perche’ jDownloader
Perche’ e’ freeware, perche’ e’ compatibile con 22 servizi di file hosting e perche’ sbaraglia i concorrenti. Infatti, tanto per citare i programmi simili piu’ noti, Rapget non ha la possibilita’ di gestire la funzione di Reconnect tra un file e l’altro, mentre Cryptload da marzo 2008 non e’ piu’ in grado di interpretare i captcha di Rapidshare.

Come si installa
La procedura di installazione e’ un po’ piu’ laboriosa di quello che ci si attenderebbe, ma pur sempre semplice.
Per prima cosa occorre verificare se nel sistema operativo utilizzato e’ gia’ installata la macchina Java (Java Runtime Envirorments o Java http://imVirtual Machine), e, in caso contrario, installarla prelevandola da questo link http://www.java.com/it/.
Successivamente bisogna estrarre in una cartella tutto l’archivio .rar del programma jDownloader (http://jdownloader.ath.cx/), creare un collegamento al file jDownloader.jar ed avviarlo. Sul sito del programmatore e’ anche presente uno Windows Starter, che dovrebbe semplificare l’installazione su Windows, ma che personalmente non ho provato, preferendo l’installazione manuale.

Come si imposta la lingua
Avviato il programma vi accorgerete che la lingua di default e’ il tedesco.
Vi e’ tuttavia la possibilita’ di impostare la lingua inglese (purtroppo non l’italiano..), ma la traduzione e’ parziale e residuano pertanto alcuni termini in lingua originale (e taluni addirittura in italiano). Le funzioni fondamentali sono state comunque tradotte, consentendo di utilizzare senza problemi il programma.
Per cambiare la lingua e scegliere quella inglese:
1) Nel menu Extra selezionare Konfiguration;
2) Spuntare la casella Experten Ansicht, nell’angolo in basso a sinistra;
3) Nel menu -Extra- selezionare nuovamente -Konfiguration-;
4) Cliccare sul tasto -Benutzeroberflache-
5) Alla voce -Sprache- selezionare -English-;
6) Cliccare sul bottone -Speichern und neu starten-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma nella lingua presecelta.

Cosa fare prima di scaricare i file
Prima di avviare il download, e’ necessario accettare i termini dei servizi di file hosting dai quali si desidera scaricare i file:
1) Nel menu’ -Extra- selezionare -Configuration-;
2) Cliccare sul tasto -Hosts-;
3) Selezionare il servizio di file hosting da utilizzare, spuntanto la casella sul lato destro;
4) Nel requester che compare, cliccare sull tasto -Si’-;
5) Ripetere i passi da 3 a 4 per ogni ulteriore servizio di file hosting che si desidera attivare;
6) Cliccare sul bottone -Save & Restart-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma nella lingua presecelta.

Poi scegliere la cartella di destinazione dei download:
1) Nel menu’ -Extra- selezionare -Configuration-;
2) Cliccare sul tasto -Main-;
3) Alla voce -Download directory-, cliccare sul tasto -Select- e scegliere la cartella dall’elenco;
4) Cliccare sul tasto -OK-;
5) Cliccare sul bottone -Save & Restart-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma.

A questo punto, per chi non dispone di account tipo -Premium-, e’ opportuno configurare l’utilissima funzione di -Reconnect-, che consente di aggirare i limiti (di tempo o di quantita’ di dati scaricabili) imposti dai servizi di hosting, seguendo la procedura descritta nella seconda parte della guida.
Consiglio inoltre di ridurre il tempo di countdown della finestra di riconoscimento dei captcha a 4 secondi, piu’ che sufficienti per verificare se i captcha sono stati esattamente riconosciuti:
1) Nel menu’ -Extra- selezionare -Configuration-;
2) Cliccare sul tasto -AntiCaptcha-;
3) Alla voce -Countdown for Captcha input Window-, inserire 4 come numero di secondi;
4) Cliccare sul bottone -Save & Restart-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma.

e di disabilitare la funzione di estrazione automatica, che consente di decomprimere in automatico, in una apposita cartella, il contenuto dell’archivio scaricato, poiche’ tende a rallentare l’esecuzione del programma:
1) Nel menu’ -Extra- selezionare -Configuration-;
2) Cliccare sul tasto -Extractor-;
3) Togliere il segno di spunta alla voce -Enable automatic extraction-;
4) Cliccare sul bottone -Save & Restart-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma.

Come iniziare il download dei file
Terminata la configurazione e riavviato il programma, si puo’ finalmente procedere con il download dei file:
1) Selezionare l’indirizzo del file da scaricare e copiarlo negli appunti e’ anche possibile selezionare e copiare contemporaneamente piu’ indirizzi, purche’ gli stessi siano separati da un rientro a capo);
2) Premere l’icona con la croce verde (oppure, nel menu’ -Action-, scegliere -Add link-);
3) Cliccare sul tasto -Add-, in modo da aggiungere il file alla coda dei download;
4) Confermare l’operazione nil successivi requester, premendo i tasti -Add- e -Accept all-;
5) Ripetere i passi da 1 a 4 per ogni ulteriore file da scaricare;
6) Cliccare sull’icona con la freccia verde (oppure, nel menu’ -Action-, scegliere -Start).

Configurazione funzione -Reconnect
Questa funzione e’ indicata per chi non dispone di un account tipo -Premium-, al fine di aggirare i limiti (di tempo o di quantita’ di dati scaricabili) imposti dai servizi di file hosting.
Il -Reconnect- opera generando, tra un download e l’altro, una disconnessione / riconnessione del collegamento internet per ottenere un nuovo e diverso indirizzo IP pubblico, in modo che sia impedito al servizio di file hosting di riconoscere che la richiesta di download proviene dallo stesso computer, confrontando gli indirizzi IP pubblici (che appariranno per l’appunto diversi).
Ovviamente questa funzione puo’ essere utilizzata solo da coloro che dispongono di una connessione internet con indirizzo IP pubblico di tipo dinamico (cioe’ che varia ad ogni connessione), restano esclusi pertanto gli utenti con indirizzo IP pubblico di tipo statico (cioe’ che non varia ad ogni connessione). Per verificarlo e’ sufficiente leggere il proprio indirizzo IP pubblico (es. al link http://ilmioip.isikom.it/ oppure http://www.whatismyip.org/), effettuare una disconnessione / riconnessione del collegamento internet (preferibilmente spegnendo ed accendendo dopo un po’ il router) e poi rileggere nuovamente il proprio indirizzo IP pubblico: se sono diversi, si tratta di un indirizzo di tipo dinamico.
Connessione internet tipo dial-up
Se si dispone di una connessione ad internet a banda larga di tipo dial-up, cioe’ di quelle in cui e’ necessario inserire, ogni volta che si attiva la connessione, username e password, la configurazione del reconnect puo’ essere fatta molto semplicemente:
1) Nel menu’ -Extra- selezionare -Configuration-;
2) Cliccare sul tasto -Reconnect-;
3) Alla voce -Method-, scegliere -Batch- nel menu’ a tendina;
4) Nel riquadro -Batch Script-, aggiungere queste righe:
rasdial “nome connessione” /DISCONNECT
rasdial “nome connessione” username password
sostituendo a -nome connessione- il nome della connessione remota che utilizzate per il collegamento ad internet, a -username- e a -password- il nome utente e la password richieste per l’avvio della connessione;
5) Cliccare sul tasto -Test Reconnect-;
6) Attendere alcuni minuti per verificare ilfunzionamento dello script e poi:
- se compare il messaggio -Reconnect successfully!- saltare al passo 7)
- se compare il messaggio -Reconnect failed!-, provare ad incrementare di volta in volta il numero di secondi alla voce -Timeout new IP (sec)- e/o alla voce -Timeout first IP check (sec)- e ripetere i passi 5 e 6;
7) Cliccare sul bottone -Save & Restart-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma.
8] Assicurarsi che nell’icona azzurra con le due frecce (enable/disbale reconnect) ci sia il segno di spunta, altrimenti cliccarci sopra;
9) Iniziare il download dei file.
Se si dovesse riscontrare che, finito il download del primo file, la riconnessone non sia andata a buon fine, provare a cliccare sull’icona arancione (do a manual reconnect) e poi a cliccare sul tasto -Si- nel requester che appare. Al termine del file successivo, tutto dovrebbe funzionare in automatico.

Altri tipi di connessioni
Se si dispone invece di una connessione ad internet a banda larga non di tipo -dial-up-, cioe’ di quelle in cui non e’ necessario inserire, ogni volta che si attiva la connessione, username e password, ma viene fatto tutto automaticamente:
1) Nel menu’ -Extra- selezionare -Configuration-;
2) Cliccare sul tasto -Reconnect-;
3) Alla voce -Method-, scegliere -Live Header/Curl- nel menu’ a tendina;
4) Cliccare sul tasto -Select Router- e selezionare il proprio modello di router dalla lista, quindi cliccare su -OK-;
5) Inserire alla voce -Login-, il nome utente o la stringa di accesso al router (es. admin);
6) Inserire alla voce -Password-, la password di accesso al router;
7) Inserire alla voce -Router IP-, l’indirizzo di rete privata del router (es. -192.168.1.1-);
8] Cliccare sul tasto -Test Reconnect-;
9) Attendere alcuni minuti per verificare ilfunzionamento dello script HTTP e poi:
- se compare il messaggio -Reconnect successfully!- saltare al passo 10)
- se compare il messaggio -Reconnect failed!-, provare ad incrementare di volta in volta il numero di secondi alla voce -Timeout new IP (sec)- e ripetere i passi 8 e 9;
10) Cliccare sul bottone -Save & Restart-, in basso a destra, per salvare e riavviare il programma.
11) Assicurarsi che nell’icona azzurra con le due frecce (enable/disbale reconnect) ci sia il segno di spunta, altrimenti cliccarci sopra;
12) Iniziare il download dei file.
Se il modello del proprio router non compare nella lista, si puo’ tentare di seguire una delle due procedure che seguono.

SnowVill
Founder
Founder

Numero di messaggi : 3427
Età : 21
Località : Caserta
Barra Regole :
Data d'iscrizione : 18.12.08
Punti : 8078

Vedere il profilo dell'utente http://masterconsolefilm.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum