Entrate nel nuovo mondo MasterConsole&Film

Che Aspettate Registratevi e potrete far parte della nostra Community

-Leggete Il Regolamento e postate

-Potrete trovare roms , streaming di anime e film e tanto altro
Ultimi argomenti
» leggete( è importante)
Mer 04 Giu 2014, 17:43 Da SnowVill

» davincidemon
Sab 31 Mag 2014, 11:39 Da SnowVill

» ciao mi presento
Dom 29 Lug 2012, 15:53 Da SnowVill

» ciao a tutti
Dom 29 Lug 2012, 15:53 Da SnowVill

» Dragon Ball Film x Antonio il ******
Mar 25 Ott 2011, 19:17 Da SnowVill

» [PSP]Corpse Party arriva in occidente!
Mar 06 Set 2011, 13:37 Da SnowVill

» [Download NDS]Dragon Quest Monsters Joker 2 [ITA][MULTi5]
Dom 04 Set 2011, 18:48 Da SnowVill

» [Guida]Come Togliere il Limite in MegaVideo
Dom 04 Set 2011, 15:48 Da guglielmo

» Programma Fedeltà Nintendo 3DS: ora è possibile scaricare i 10 titoli NES
Dom 04 Set 2011, 12:23 Da SnowVill

Migliori postatori
SnowVill (3427)
 
LO56 (1403)
 
KikkaFashion (1142)
 
DarkAsh (690)
 
Edivad (484)
 
D4RK £d (312)
 
alessiao (305)
 
D4rk4ng3l (277)
 
RolonoaZoro (258)
 
francescosolid3 (196)
 

Tag-Board MCF
Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario

Contatore Visite

Buffon: «Resto alla Juve Chi viene sputi il sangue»

 :: Off-Topic :: Calcio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Buffon: «Resto alla Juve Chi viene sputi il sangue»

Messaggio Da alessiao il Sab 29 Mag 2010, 12:37



Il portiere assicura di voler restare in bianconero «per il progetto e per l'affetto dei tifosi» e aggiunge: «Questo è un club che ha fatto la storia del calcio italiano. Quest'anno abbiamo fatto una figuraccia e ha dimostrato che Ranieri non era il problema: avevamo finito un ciclo e non ce n'eravamo accorti nemmeno noi. Le parole di De Rossi sulla polizia? Meglio evitare commenti per non inasprire la situazione»

SESTRIERE, 27 maggio - «Preferisco evitare tensioni inutili». Così Gigi Buffon, portiere della Nazionale risponde a una domanda su quanto dichiarato ieri da De Rossi a proposito della tessera del tifoso, con il seguito di polemiche che ne è nato. «Non mi va di parlarne per non sovraccaricarci di tensioni che in questo momento non ci servono. Le mie parole inasprirebbero la situazione o creerebbero casi che non ci servono. Noi dobbiamo concentrarci sul Mondiale».

RESTO A TORINO - Buffon parla poi di Juve, dichiarando l'intenzione di restare «per il progetto e per l'affetto dei tifosi». Ma bacchetta i compagni bianconeri e lancia un avviso a chi verrà. «D'ora in poi - ha detto il portiere dal ritiro della nazionale - chi viene alla Juve dovrà sputare il sangue e dare il massimo. Deve essere un punto di arrivo e di partenza, resta la società che ha fatto la storia del calcio italiano. Quest'anno abbiamo fatto una figuraccia e può essere salutare. Dobbiamo tornare ad avere giocatori con la mentalità Juve, con la voglia di sudare e sacrificarsi. Questo campionato dimostra che Ranieri non era il problema avevamo finito un ciclo e non ce ne eravamo accorti neanche noi».

CONTRATTI - Buffon, dopo i dubbi espressi sul futuro nei giorni scorsi, è stato molto esplicito oggi lanciando anche una bacchettata al suo procuratore. «Il mio procuratore dice che sono prigioniero del mio contratto? Nel calcio d'oggi, se un giocatore vuole andare via lo fa - ha esordito il portiere bianconero e della nazionale -. Da parte mia e credo anche della Juve c'è voglia di andare avanti insieme e lo faremo. Lo faccio per la stima della gente, ho dato tanto quando nessuno me lo chiedeva ma ho ricevuto tantissimo: l'affetto dei tifosi è impagabile. E poi ho parlato con Marotta: ha le idee molto chiare».

PROGETTI - Il progetto, innanzitutto. Che per il portierone della Juve non si baserà sui nomi: «La scelta di restare la faccio anche per il progetto, mi auguro ambizioso, con basi solide. Nomi? Non conta quello. Piuttosto dobbiamo avere di nuovo giocatori con mentalità Juve. Campioni o gregari non contano. Serve gente con voglia di sudore e sacrifici. Arrivare in bianconero deve essere il massimo, punto di arrivo e di partenza: e chi arriva, deve essere pronto a sputare sangue». Segno che qualcuno non l'ha fatto? «Veniamo da una stagione nefasta, ma la figuraccia ci può tornare utile - la risposta del giocatore -. Già nel finale del campionato precedente c'erano stati i segnali. Ha pagato Ranieri, i fatti hanno dimostrato che non era lui il colpevole. Eravamo arrivati alla fine di un ciclo, e non ce ne eravamo accorti». Ora dunque è tempo di rifondazione: «Ci vuole tempo per raggiungere l'Inter. Ma sono certo che questo la gente lo capirà e ce lo concederà: a patto di vedere un'idea, un progetto e di evitare le figure imbarazzanti di questa stagione».

RIVENDICAZIONI - Buffon tira poi fuori l'orgoglio, rivendicando di «sentirsi ancora il migliore del mondo nel ruolo, se solo sto a posto fisicamente». Ma il suo non è un discorso personale: «Il Mondiale che verrà sarà uno spartiacque tra passato e futuro», dice con la sincerità che gli è propria, saltando a pie' pari le prevedibili proteste anti-scetticismo. Nel Buffon di oggi c'è un pizzico di amarezza per il jolly non giocato, quello di campioni in carica, e per la memoria corta di molti. «Sembra che ci siamo scordati che siamo campioni del mondo. Eppure tante nazioni vorrebbero avere il nostro calcio malato...»

Però anche tanta franchezza. Dopo il mondiale si volterà pagina, arriverà Prandelli e cambierà la nazionale. Buffon, destinato alla fascia di capitano, non si vede come un ex («La maglia azurra è molto più che essere un calciatore»): «Vista l'anagrafe molti di noi dovranno lasciare: e allora io dico che si può anche uscire, ma se dobbiamo abdicare, facciamolo con dignità. A testa alta».

AVVERSARI - Ai Mondiali l'Italia avrà tanti avversari. Buffon indica i principali: «Brasile, Spagna, Inghilterra sono le favorite - ammette -. Possibilità di vincere ne abbiamo meno di quattro anni fa, se non altro per la statistica. E già allora erano poche». Però, anche qui Buffon chiama tutta la nazionale a dare il meglio, e a sorprendere di nuovo. «Io non mi sento malato, giudicate voi dagli allenamenti - rivendica con forza -. Se pensiamo di vincere sempre e poi in caso di eliminazione si trova il capro espiatorio dell'età, non ci sto. L'Italia è capace di tutto, nessuno avversario vuole mai incontrarci. Il nostro calcio quest'anno ha dato segnali di vivacità: la Roma ha sfiorato l'impresa titanica, la vittoria dell'Inter in Champions è un segno. Spesso, però, non vogliamo vederli. Sembra quasi che ce lo siamo scordati che siamo i Campioni del Mondo. Eppure avevamo il dovere e il diritto di valorizzare quel titolo, un vero e proprio jolly». Ora piuttosto Buffon pensa a un Mondiale da condurre a testa alta: «Io ci credo, Lippi ha capacità di motivare e mixare giovani e veterani, la mancanza di un 10 non conta, Baggio Del Piero Totti erano un'eccezione non la regola». E allora, la parola d'ordine Mondiale è lanciata: «Giochiamocela fino in fondo, diamo tutto: dobbiamo evitare figure di cui l'Italia non ha bisogno».

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


GRAZIE RAGAZZI PER AVERCI REGALATO UN A STAGIONE STUPENDA

alessiao
Mod Glob
Mod Glob

Numero di messaggi : 305
Età : 20
Località : ROMA CASA: VIVO CON UN PACCO DI PASTA PERCHè DOVE C'è BARILLA C'è CASA
Data d'iscrizione : 08.12.09
Punti : 816

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Buffon: «Resto alla Juve Chi viene sputi il sangue»

Messaggio Da KikkaFashion il Sab 29 Mag 2010, 13:11

wa!!!però buffon quest'anno non ha fatto quasi niente io per il mondiale non l'avrei convocato è stato sempre infortunato ecc.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

KikkaFashion The Best In The World For Ever And Ever <3

KikkaFashion
Amministratore
Amministratore

Numero di messaggi : 1142
Età : 26
Località : a casa mia
Data d'iscrizione : 26.01.10
Punti : 2991

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Off-Topic :: Calcio

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum